Beppe Gambetta

Sabato 13 luglio 2013 – Ore 21.00
Ha fatto del viaggio un’arte, componendo un personale mosaico di suoni e sapori. Dal giovanile pellegrinaggio lungo le mitiche blue highways della profonda America cantate da Woody Guthrie, il chitarrista genovese, virtuoso dello stile acustico, è oggi considerato dagli stessi maestri americani un loro pari. Di casa negli States, ha suonato con grandi artisti della scena folk internazionale, quali Doc Watson, Tony Trischka, Gene Parsons, Norman Blake e David Grisman. L’America nel cuore, le radici tra il sole e gli ulivi del Mediterraneo, Gambetta salda le sponde dei due continenti, creando una koiné musicale in cui roots music e tradizione ligure, canti dell’emigrazione e ballate popolari coesistono e dialogano. Musica ispirata, girovaga, insofferente di frontiere e di passaporti. Musica vitale, appassionata, sobria. La chiesetta romanica di San Zeno risale al 1100 e del vescovo africano a cui è dedicata conserva una statua lapidea del 1449. Si adagia su un colle ricamato di vigneti e ciliegi da cui si guarda la Val d’Alpone. Da San Giovanni Ilarione si sale a Castello, dove si lascia l’automobile per proseguire a piedi fino alla chiesa in 10 minuti. Il luogo è accessibile anche a persone a ridotta mobilità ma non è servito da servizi igienici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: